NASCE RADIO CONFAPI STORIE D’IMPRESA E INFORMAZIONI UTILI

NASCE RADIO CONFAPI STORIE D’IMPRESA E INFORMAZIONI UTILI

Il direttore Paparo: «Sarà un utile strumento di sostegno al nostro lavoro quotidiano»

È nata qualche giorno fa Radio Confapi, la web radio progettata dall’associazione industriale: per ascoltarla è possibile scaricare l’apposita app oppure collegarsi al sito www.confapi.org. «L’obiettivo-spiega il direttore di Confapi Industria Piacenza Andrea Paparo è di offrire uno strumento utile di informazione e comunicazione su tutti i temi che impattano sul sistema imprenditoriale ed economico; ma la web radio vuole essere anche strumento di confronto istituzionale e non solo per raccontare ciò che accade sul territorio». Il progetto è partito nei giorni scorsi e fin da subito si è contraddistinto per una serie di interviste a 360 gradi: nelle prime giornate di messa in onda infatti sono stati intervistati da Maria Latella i ministri Luigi Di Maio (Esteri), Andrea Orlando (Lavoro), Mariastella Gelmini (Affari Regionali) e Giancarlo Giorgetti (Sviluppo economico), oltre ai segretari generali di Cgil, Cisl e Uil Maurizio Landini, Luigi Sbarra e Pierpaolo Bombardieri. Altri intervistati illustri sono stati Maria Elena Boschi, Antonio Tajani e Giorgia Meloni.

«Parleremo di storie di impresa e di imprenditori - fa notare ancora Paparo sotto i riflettori finiranno il mondo della salute e della sicurezza, l’accesso al credito, le novità normative, il tema delle infrastrutture che anche nel nostro territorio è di stretta attualità, i nuovi orizzonti del sistema produttivo in vista della transizione ecologia e digitale, la spinta all’export». Ma non solo: «Radio Confapi infatti aiuterà anche a porre domande e proposte ai decisori istituzionali che ci governano ad un livello che, come Confapi Industria Piacenza, da soli non potremmo raggiungere» assicura il direttore. Con l’app di Radio Confapi gli ascoltatori avranno la possibilità di seguire i contenuti con due finestre in diretta, oltre a informazione e approfondimento.
«Agli imprenditori di Confapi Industria Piacenza e non solo suggerisco di scaricarla perché sono convinto che sarà un utile strumento di sostegno al lavoro quotidiano in azienda - spiega Paparo - soprattutto da territori come il nostro infatti potranno partire tante idee per diffondere il saper fare tipico delle nostre imprese: le eccellenze di cui parlare su Radio  Confapi sono uniche e meritevoli di essere condivise e conosciute non solo nel nostro territorio. Una web radio così può essere uno strumento utile per farlo»