Via libera alle vaccinazioni in azienda per i dipendenti. Camisa: “Orgoglioso”

Via libera alle vaccinazioni in azienda per i dipendenti. Camisa: “Orgoglioso”

Il ministero della Salute ha dato il via libera alle vaccinazioni in azienda. Il Protocollo sulla realizzazione di punti straordinari di vaccinazione consentirà alle imprese di vaccinare i dipendenti che lo vorranno. L’accordo è frutto del confronto tra associazioni di categoria, sindacati, ministeri della Salute, del Lavoro dello Sviluppo economico e Inail. L’avvio è previsto nel mese di maggio ed è ovviamente subordinato all’arrivo delle dosi. Le imprese dovranno presentare un piano alle Asl con il numero di dosi richieste dai lavoratori. Si potrà fare ricorso al medico aziendale o in alternativa a strutture sanitarie in possesso dei requisiti per la vaccinazione o ancora a strutture Inail.  I costi del servizio sono a carico dei datori di lavoro, mentre il vaccino e i dispositivi per la somministrazione sono forniti dallo Stato. Sono numerose le aziende piacentine che hanno già manifestato l’intenzione di aderire all’iniziativa lanciata a gennaio da Confapi Industria. “Sono molto orgoglioso – commenta Cristian Camisa, presidente regionale e vicepresidente nazionale -; all’inizio quando presentammo il progetto al governo forse in pochi ci credevano ma penso che alla fine la bontà delle idee e dei progetti emerga”.