Confapindustria Lombardia: firma il Protocollo lombardo per lo Sviluppo Sostenibile

Confapindustria Lombardia: firma il Protocollo lombardo per lo Sviluppo Sostenibile

C’è anche la firma del Presidente di Confapindustria Lombardia, Delio Dalola, nel “Protocollo Lombardo per lo sviluppo sostenibile” siglato lo scorso 18 settembre a Palazzo Pirelli dal Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, dagli assessori Raffaele Cattaneo (Ambiente e Clima) e Alessandro Mattinzoli (Sviluppo economico) e da numerosi rappresentanti di imprese e Associazioni, categorie e università.
Obiettivo del Protocollo è quello di qualificare la regione Lombardia come eccellenza anche sotto il profilo della sostenibilità economica, sociale e ambientale, contribuendo a concretizzare quelli che sono gli impegni assunti, anche dall’Italia, con la sottoscrizione nel 2015 della Risoluzione delle Nazioni Unite “Trasformare il nostro mondo: l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile” (Agenda ONU 2030).
Il “Protocollo lombardo per lo sviluppo sostenibile” è stato definito dopo il confronto portato avanti con le rappresentanze istituzionali che partecipano al Patto per lo Sviluppo e all’Osservatorio regionale per l’economia circolare e la transizione energetica. Tra gli obiettivi dell’accordo vi è la promozione dell'applicazione, nei processi decisionali pubblici e privati, del principio dello sviluppo sostenibile e la volontà di far diventare la Lombardia una delle regioni leader in Europa nell'attuazione delle politiche per l'ambiente l'economia circolare, la transizione energetica verso lo sviluppo delle fonti rinnovabili e la decarbonizzazione, la conservazione della biodiversità e dei servizi ecosistemici, sostenendo una relazione coerente ed integrata tra le dimensioni economica, sociale ed ambientale.

Ultime news

Nessuna news correlata